Fatturato aftermarket in crescita

Fatturato in crescita per l’aftermarket

Secondo un’inchiesta effettuata dall’Osservatorio Autopromotec, il fatturato 2015 dell’aftermarket è in crescita per il 38% degli operatori, stabile per il 50% e in calo solo per il 12%. Questi dati sono confortanti soprattutto se si guarda al passato. Nel 2012 (il peggiore per il settore), gli autoriparatori che denunciavano un calo negli affari erano addirittura il 49%. Il forte recupero del 2015 è fondamentale sia dal punto di vista economico che sociale. Secondo le statistiche, infatti, il parco circolante italiano è invecchiato notevolmente, influenzando negativamente la spesa dell’autoriparazione e comportando un aumento della quota di vetture fortemente inquinanti e poco sicure. La ripresa dell’autoriparazione porterà quindi un miglioramento dell’affidabilità tecnica e una diminuzione dell’impatto sulla salute ambientale.