Salone di Parigi: l’auto elettrica che guida da sola - Idir

Salone di Parigi: l’auto elettrica che guida da sola

Il gruppo Daimler arriva al Salone Parigi con una premiere pronta ad anticipare il futuro del marchio. Al padiglione Mercedes si potrà toccare con mano la nuova concept car a zero emissioni. Anticipata da un teaser dove primo piano troviamo l’interrogativo “Ready to change”, la showcar Mercedes battezzata EQ anticipa stile e tecnologie della futura gamma ibrida.
Caratterizzata da un design che si ispira al mondo dei suv, la concept nasce sulla nuova piattaforma elettrica che sarà abbinata ai nuovi modelli a marchio EQ (Electric Intelligence) attesi a partire dal 2020. La mobilità Mercedes si baserà su quattro valori, ovvero Connected,autonomous, shared and electric. Il nuovo marchio si occuperà anche dei sistemi di storage per le abitazioni, delle Wallbox e dei servizi di car sharing. Moderna sul fronte dello stile esterno ed interno, la EQ nasce su una inedita piattaforma modulare in alluminio e fibra di carbonio ed è spinta da due elettrici in grado di assicurare una potenza superiore ai 300 kW. L’autonomia di quasi 500 km è possibile grazie alle batterie da “oltre 70 kWh”, mentre la guida autonoma sulla futura gamma EQ sarà garantita dalla massima integrazione tra le mappe Here, i sensori di bordo e la tecnologia Car-to-X capace di dialogare con infrastrutture e altri veicoli.
Tra le novità a zero emissioni presentate dal gruppo tedesco debutta la nuova smart forfour ED, spinta dallo stesso motore elettrico che muove la fortwo elettrica. Passando ai modelli a motore termico Mercedes porta aParigi la nuova Classe E All-Terrain, versione rialzata della sw e pronta a sfidare la nuova Volvo V90 Cross Country. Salendo di potenza troviamo Mercedes GLC 43 AMG e la nuova AMG GT C Roadster, affascinante due posti a otto cilindri da 557 cavalli. A completare il quadro delle novità della Stella ci pensa la mastodontica Mercedes-Maybach S600 Pullman Guard, ovvero una limousine blindata con un motore V12 sotto il cofano.